Rossini Opera Festival 2008:Patrizia Ciofi in concerto

Rossini Opera Festival 2008:Patrizia Ciofi in concerto

Pesaro, Rossini Opera Festival 2008, Teatro Rossini
Concerto di Canto
Soprano Patrizia Ciofi
Pianista Carmen Santoro
Gabriel Fauré da Trois Mélodies Op. 8 n.1 Au bord de l’eau
da Deux Mélodies Op. 27 n.1 Chanson d’amour,
da Deux Mélodies Op. 1 n.1 Le papillon et la fleur
Henri Duparc Soupir, Chanson triste
Gustave Charpantier “Louise” Depuis le jour
Jules Massent”Cherubin” Vive amour
Pauline Viardot Hai luli
Leo Delibes Les filles de Cadiz
Gioachino Rossini: da Péchés de vieillesse Vol. III Le Sylvain
Gaetano Donizetti: “La fille du règiment”  Il faut partir
Charles Gounod “Romeo et Juliette ” Je veux vivre
Bis: Leo Delibes Les filles de Cadiz
Jules Massent”Cherubin” Vive amour
Pesaro, 22 agosto 2008

Durante il Rof è consuetudine da qualche anno programmare concerti di canto che, nel tardo pomeriggio, intrattengono il pubblico con circa un’ora di musica. Potremmo definirli come una sorta di concerti “aperitivo”, con artisti che sono presenti al Festival oppure artisti ospiti. Ho assisitito a quello tenuto da Patrizia Ciofi, gli altri nomi in cartellone erano Carmela Remigio e Lawrence Bronwnlee.
Patrizia Ciofi presentava un programma molto interessante basato su una parte di arie da camera alternata a romanze d’opera. Dispiace dirlo ma le sue attuali condizioni vocali non sono al meglio (segnali di stanchezza erano emersi già nell’Adelaide di Borgogna del ROF 2006), la voce  appare velata, il registro acuto molto indurito e un fraseggio poco curato, in particolare nel repertorio francese dove una scansione della parola più ricercata sarebbe stata opportuna ( la Ciofi, per altro, parla francese in modo  fluido). Nelle pagine più palesemente virtuosistiche poi,  le “colorature” erano opache e poco fluida e prive  di temperamento e slancio, tanto che un bolero come “Les filles de Cadiz” e “valzer di Giulietta” risultavano eccessivamente rallentati. Buon successo di pubblico, con ovvia richiesta di bis. La cantante ha candidamente risposto che non aveva avuto il tempo per prepararli e pertanto  non poteva chre ripetere dei in brani del programma. Sorge spontanea una domanda: ma se il concerto era  nel programma del ROF da sei mesi ?… Credo sia inutile aggiungere altro

Share This

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *