Al basso-baritono Alex Esposito il “Rossini d’oro” 2016

Al basso-baritono Alex Esposito il “Rossini d’oro” 2016

Pesaro, 9 luglio 2016
Tanti pesaresi e autorità nella Sala del Consiglio Comunale di Pesaro per la premiazione del “Rossini Alex Espositod’Oro” 2016 assegnato dal Circolo “Amici della Lirica Gioachino Rossini” al basso-baritono Alex Esposito, con la seguente motivazione: “per le sue grandi doti canore e umane, orgoglio e vanto della lirica italiana per aver contribuito a fare amare in Europa e nel Mondo la musica di Rossini”.
Il Presidente degli Amici della Lirica, dottor Alfredo Mensitieri, ha voluto ringraziare con una targa la segretaria tesoreria dell’Associazione Maria Luisa Biscuola che ha seguito ininterrottamente l’attività dell’Associazione (nata nel 1977) con “competenza e passione”e aver successivamente dato vita, dal 1985 al  “Rossini d’Oro”, un riconoscimento offerto annualmente “ad una personalità del teatro lirico per particolari meriti artistici nel corso delle varie edizioni del  Rossini Opera Festival”. Da allora ne sono stati insigniti, fra gli altri, Samuel Ramey, Marilyn Horne, Claudio Abbado, Mariella Devia, Bruno Praticò, Juan Diego Florez, Daniela Barcellona e Riccardo Muti. Quest’anno è toccato ad Alex Esposito cantante che si è particolarmente distinto al ROF  quale interprete del  Rossini serio (“Zelmira”, “la gazza ladra”, “Mosè in Egitto”) e comico (“Italiana in Algeri”, “Barbiere di Siviglia”). Esecuzioni, quelle del cantante bergamasco, contraddistinte sempre da una solida aderenza stilisto-vocale e da una altrettanto brillante padronanza del palcoscenico. Foto Marta Fossa

Download PDF
Share This

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *