“Il Mondo di Gennaro Magri”. Danza, Musica e Opera nell’Europa dei Lumi. Convegno Internazionale di Studi

“Il Mondo di Gennaro Magri”. Danza, Musica e Opera nell’Europa dei Lumi. Convegno Internazionale di Studi

Napoli, 6, 7 e 8 ottobre 2016. Focalizzato in primis su Gennaro Magri (ca. 1735-1789), maître de ballet al teatro San Carlo di Napoli e autore del Trattato teorico-prattico del Ballo (1779), il convegno sarà l’occasione per elaborare una sintesi degli studi attuali sulla vita e la carriera di Magri in Italia e in Europa e più largamente per riflettere sul ruolo della danza a Napoli nel contesto europeo del Settecento. In una prospettiva teorico-pratica si alterneranno conferenze, laboratori sperimentali e dimostrazioni pratiche in cui saranno affrontati problemi sulla tecnica, l’estetica e la poetica della danza teatrale con un’attenzione particolare alle implicazioni culturali e sociali che riguardano la relazione tra danza nobile e comica, tra stile italiano e stile francese e più generalmente tra danza, musica e opera nel dialogo interculturale tra le nazioni.
Con il patrocinio morale della Commissione Nazionale italiana dell’UNESCO, il Comune di Napoli, la Fondazione del Teatro San Carlo, l’Institut français Napoli, la Seconda Università di Napoli e l’Associazione AIRDANZA. Con il contributo finanziario dell’università Paris-Sorbonne, (labex OBVIL, CELLF, ELCI, REIGENN), il CND (Centro nazionale della danza di Parigi), la Fondazione Pietà de’ Turchini, l’Associazione ACRAS (Francia). Programma completo in allegato in allegato (brochure).

WORKSHOP Balli…amo la danza barocca!

Le Contraddanze di Gennaro Magri Letizia Dradi e Ornella di Tondo – Chiesa di Santa Caterina da Siena – Fondazione La Pietà de’ Turchini; Venerdì 7 ottobre 2016, dalle ore 17:00-18:30. Rivolto a debuttanti e professionisti, il workshop è uno spazio per coniugare teoria e pratica: sulla base di notazioni coreografiche originali d’epoca, balleremo insieme deliziose danze barocche.

CONFERENZA-SPETTACOLO

Storie di danza nell’Europa moderna di Arianna Fabbricatore – MeMUS, Museo e Archivio Storico del Teatro di San Carlo: Sabato 8 ottobre 2016, alle ore 11:00. Pensata per un pubblico vario e non necessariamente specializzato, la conferenza-spettacolo presenta le linee principali e i concetti-chiave della storia e delle pratiche della danza, regina del Settecento a corte e a teatro. Tra musica, danza e letteratura, si discuterà della figura del maître à danser e del suo ruolo nella società, si presenterà la rivalità tra danza francese e italiana, si scopriranno le nobili danze di ballo e le diverse forme di danza teatrale dal serissimo stile terre à terre alle giocose ciaccone di Arlecchino. Danza: Letizia Dradi e Roberto Quintarelli. Musica: Federico Fabbricatore. Interpretazione testi: Pino L’Abbate. Immagini e video: Aniello Ferrone.

LABORATORIO

Dalla descrizione al movimento: interpretare la danza di Magri. Attività sperimentali collettive – Chiesa di Santa Caterina da Siena – Fondazione Pietà de’ Turchini: venerdì 7 ottobre 2016, dalle ore 17:00-18:30. Il laboratorio offre uno spazio di lavoro comune invitando gli esperti a osservare un caso preciso e a sperimentare nuove metodologie di analisi. Sulla base dei passi di danza descritti nel Trattato di Gennaro Magri, la sessione teorico-pratica permetterà di discutere collettivamente delle ambiguità semantiche del verbale e delle possibili traduzioni in movimento.

L’ORGANIZZAZIONE

Organizzazione e direzione scientifica: Arianna Fabbricatore (Université Paris-Sorbonne). Comitato scientifico: Francesco Cotticelli (Seconda Università di Napoli, Arianna Fabbricatore, Rebecca Harris-Warrick (Cornell University, New York), Paologiovanni Maione (Conservatorio San Pietro a Maiella), Marie-Thérèse Mourey (Université Paris-Sorbonne), José Sasportes (Universidade Nova de Lisboa)Comitato organizzativo: Paolo Desogus (Université Paris-Sorbonne), Paologiovanni Maione (Conservatorio San Pietro a Maiella), Delphine Vernozy (Université Paris-Sorbonne)

I LUOGHI

MeMUS – Museo e Archivio Storico del Teatro di San Carlo, Palazzo Reale, piazza Plebiscito; Palazzo Zevallos Stigliano, via Toledo, 185; Chiesa Santa Caterina da Siena-Fondazione Pietà de’ Turchini, via Santa Caterina da Siena, 38.

 

brochure-convegno-magri-napoli

Share This

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *