Maria Mudryak partecipa alla cerimonia di apertura dell’Expo 2017 a Astana in Kazakistan

Maria Mudryak partecipa alla cerimonia di apertura dell’Expo 2017 a Astana in Kazakistan

Il 9 giugno 2017 Maria Mudryak prenderà parte alla cerimonia inaugurale dell’EXPO 2017 esibendosi in un “vocalise” sulla melodia della canzone popolare “Yapurai”, un simbolo lirico della musica del Kazakistan.
Sono così felice di prender parte alla cerimonia inaugurale dell’EXPO 2017, che si tiene nella nazione in cui sono nata”, afferma Maria Mudryak. “Sono orgogliosa che per tre mesi il Kazakistan diverrà il centro dell’attenzione mondiale nella sfera dell’Energia, e desidero invitare ospiti da tutte le nazioni per condividere con me e con la mia patria la gioia di questo evento! Sono colma di sentimenti di responsabilità e di felicità.”
La ventitreenne Maria Mudryak, nonostante la giovanissima età, ha conquistato il mondo dell’opera soprattutto per la sua straziante e acclamata interpretazione di Violetta ne La traviata, che ha cantato all’Opera di Firenze, al Teatro San Carlo di Napoli, al Teatro Carlo Felice di Genova e all’Opera di Astana.
Nata a Pavlodar, Kazakistan, di origine russa, Maria Mudryak si è trasferita in Italia all’età di dieci anni per intraprendere gli studi musicali. L’anno successivo è stata ammessa nel coro delle voci bianche del Teatro alla Scala. All’età di quattordici anni è stata ammessa (caso davvero eccezionale data la giovanissima età) al Conservatorio Giuseppe Verdi da cui si è diplomata cum laude quattro anni dopo.
I suoi impegni dopo il concerto inaugurale dell’EXPO includono Marie in La fille du régiment al NCPA di Pechino, Mimì ne La bohème all’Opera di Firenze e Violetta ne La traviata al Teatro Verdi di Salerno.

Share This

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *