Accademia Vaganova “Gala Concert” al Teatro Politeama di Napoli

Accademia Vaganova “Gala Concert” al Teatro Politeama di Napoli

Dandemble – Russian Seasons  – Danzainfiera e il direttore artistico dell’evento Riccardo Riccardi presentano per la prima volta a Napoli, lunedì 26 febbraio 2018 al Teatro Politeama di Napoli (Via Monte di Dio 80)  alle ore 20.30  “Gala concert”,  un omaggio a Marius Petipa nel bicentenario della nascita, al quale parteciperanno ventidue allievi dei corsi superiori dell’Accademia “Agrippina JakovlevnaVaganova” di San Pietroburgo, che celebra il 280° anniversario dalla sua fondazione. Gli allievi dell’Accademia saranno accompagnati da Nikolaj Maksimovich Tsiskaridze (Rettore dell’Accademia e Artista Emerito del Popolo Russo), Zhanna Ismailovna Ajupova (Direttore Artistico dell’Accademia), Marina Aleksandrovna Vasil’eva (Preside della Facoltà di Danza e Insegnante), Irina Aleksandrovna Sitnikova (Responsabile Danza Classica e Pas de Deux dell’Accademia e Insegnante), Anastasija Vasil’eva (Responsabile Danza di Carattere dell’Accademia e Insegnante). Prima dello spettacolo, sempre al Teatro Politeama, alle ore 20.30, si terrà un incontro aperto al pubblicocon il direttore Nikolaj Tsiskaridze e i ballerini. Saranno presenti alcune delle maestre più importanti come Marina AleksandrovnaVasil’eva (allieva di Vera Kostrovickaja), che nel 1957 fu accompagnata al passo d’addio da Rudolf Nureyev, non ancora diplomando ma con un talento fuori dal comune, allievo di Aleksandr Puškin. Questo gala riunisce una serie di coincidenze a cominciare dai 140 anni dalla morte di Carlo Blasis (il padre della tecnica del balletto), 110 anni dalla nascita di Marina Semënova (prima grande allieva di Vaganova), 90 anni dalla morte di Enrico Cecchetti (‘il maestro dei maestri’), 80 anni dalla nascita di Rudolf Nureyev e 25 anni dalla sua morte.  Ventidue giovani allievi porteranno in scena un repertorio molto ampio e soprattutto nuovo, perché alcune coreografie di Petipa, ritrovate dal direttore, sono assolutamente inedite, come ad esempio Il risveglio di Flora. La caratteristica principale dell’Accademia Vaganova è quella di aver conservato la cultura della danza continuando però a svilupparla, senza mai fermarsi.

Share This

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *