“La traviata”, dal 3 luglio a Caracalla, prima opera della stagione estiva dell’Opera di Roma

La prima opera nel cartellone estivo 2018 del Teatro dell’Opera di Roma è La traviata di Giuseppe Verdi, in scena nel consueto affascinante scenario delle Terme di Caracalla in un nuovo allestimento, da martedì 3 luglio (ore 21), per la direzione di Yves Abel e la regia di Lorenzo Mariani. Dopo il suo Barbiere di Siviglia in stile hollywoodiano nel 2014, Mariani torna questa volta per affrontare un dramma, quello di Violetta Valery. Nella sua lettura non siamo nella Parigi di metà Ottocento, ma nel mondo immaginario del cinema Anni ’60 in un omaggio alla Roma felliniana. A trasportarci nell’atmosfera de La dolce vita saranno i costumi di Silvia Aymonino, le scene di Alessandro Camera, le luci di Roberto Venturi e i video di Fabio Iaquone e Luca Attilii. Luciano Cannito firma i movimenti coreografici.
Nel ruolo di Violetta vedremo Kristina Mkhitaryan e Valentina Varriale (4, 6 e 8 luglio), quest’ultima ha fatto parte della prima edizione di “Fabbrica” Young Artist Program del Teatro dell’Opera di Roma. Alfredo sarà interpretato da Alessandro Scotto di Luzio e Giulio Pelligra (4, 6, 8, 15 e 20 luglio), Germont da Fabián Veloz e Marcello Rosiello (4, 6 e 8 luglio). Nel cast anche Roberto Accurso (Barone Douphol), Graziano Dallavalle (dottor Grenvil) e Domenico Colaianni (marchese d’Obigny). Irida Dragoti (Flora Bervoix), Rafaela Albuquerque (Annina) e Murat Can Güvem (Gastone) fanno parte del progetto “Fabbrica”. In scena il Coro del Teatro dell’Opera di Roma diretto dal Maestro Roberto Gabbiani.
Dopo la “prima” di martedì 3 luglio, La traviata di Verdi sarà replicata mercoledì 4, giovedì 5, venerdì 6, sabato 7, domenica 8, venerdì 13, domenica 15, venerdì 20 luglio. Inizio spettacoli ore 21.

Lascia un commento