Piccolo Opera Festival FVG: “Le nozze di Figaro”

Piccolo Opera Festival FVG: “Le nozze di Figaro”

L’11^ edizione del Piccolo Opera Festival FVG” – ricca e inedita kermesse firmata dalla direzione artistica del baritono Gabriele Ribisconferma anche per quest’anno la peculiare attitudine cultural-turistica di un evento che unisce sapientemente suggestive dimore storiche, raffinate proposte artistiche, visite guidate e momenti di degustazione a tema. Al debutto martedì 10, con replica giovedì 12 luglio, nella splendida cornice del Castello di Spessa nel Collio goriziano la co-produzione con il Teatro Nazionale Croato di Fiume e la Fondazione Punto Arte di AmsterdamLe nozze di Figaro”, primo titolo della trilogia Mozart – Da Ponte. Rappresentarla al Castello di Spessa in provincia di Gorizia – già nota per essere stato un buen retiro di Giacomo Casanova – assume particolare importanza perché il librettista Lorenzo da Ponte fu anch’egli illustre ospite della dimora dal settembre 1779 alla fine del 1780. Da lì prosegui per Vienna dove giunse nel 1782 con una raccomandazione per Salieri. Il libretto de “Le Nozze di Figaro” (il primo scritto per Mozart) risale al 1786. Nell’intervallo lungo dell’opera (50 minuti) sarà possibile partecipare a una cena a tema dell’opera stessa (menu di ispirazione spagnola). Prima dello spettacolo visita alle cantine del Castello con degustazione enologica e prolusione all’opera alle 19.00 con il critico musicale Alessio Screm.
Da Amsterdam arrivano la regista Eva Buchmann e il direttore Jan Willem De Vriend (direttore principale della Het Residentie Orkest de L’Aia e Orquestra Simfonica de Barcelone i Nacional Catalunya). Dall’Olanda anche il Coro Cantiamore (25 elementi) diretto da Armanda Ten Brink. Il cast è formato da professionisti affermati, elementi dell’ensemble dell’opera di Fiume, ma anche da giovani emergenti visto che come sempre il Piccolo Opera Festival è attento a lanciare giovani nuovi artisti.
Il conte d’Almaviva: Oliviero Giorgiutti
La contessa d’Almaviva: Diana Mian
Susanna: Alessia Pintossi
Figaro: Abramo Rosalen
Cherubino: Ivana Srbljan
Marcellina: Federica Carnevale
Don Bartolo: Antonio Marani
Basilio / Don Curzio: Sergei Kiselev
Barbarina: Letizia Bertoldi
Antonio: Dario Berchich
Regia: Eva Buchmann
Direttore d’Orchestra: Jan Willem de Vriend
Costumi: Giada Masi
Dalle 18.00 visita guidata al Castello di Spessa su prenotazione. Alle 19.00 prolusione a cura del critico musicale Alessio Screm. Nell’intervallo lungo dell’opera (50 minuti) cena a tema sulla terrazza del Castello (sempre su prenotazione).
Il Piccolo Opera Festival approda poi mercoledì 11 luglio il Castello di Duino, alle porte di Trieste, con il concerto Le voci russe, recital di tre delle migliori cantanti dell’Accademia dell’Opera di Montecarlo per voci russe, Ksenia Nesterenko (soprano), Anna Nalbadiants (soprano) e Yulia Mennibaeva (mezzo), che si esibiranno su musiche, tra gli altri, di P. I. Čajkovskij, Glinka, S. V. Rachmaninov, Bizet, Gounod, C. Saint-Saëns, fino al brano popolare Kalinka. Coordinatrice la pianista Kira Parfeevets.
info e prenotazioni 366.4218001 e biglietteria@piccolofestival.org o o www.vivaticket.it
programma completo: www.piccolofestival.org

 

Share This

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *