“Don Giovanni” inaugura la stagione del Teatro Filarmonico di Verona

Domenica 27 gennaio alle ore 15.30 torna sulla scena del Teatro Filarmonico di Verona, dopo 13 anni, Don Giovanni di Wolfgang Amadeus Mozart. Con questo celebre titolo Fondazione Arena inaugura ufficialmente la Stagione Lirica 2019.
Il nuovo allestimento di Fondazione Arena viene proposto per quattro date fino al 3 febbraio con la regia e le scene di Enrico Stinchelli, i costumi di Maurizio Millenotti, il visual design di Ezio Antonelli e il lighting design di Paolo Mazzon.
Sul podio del Filarmonico alla guida dell’Orchestra dell’Arena e del Coro, preparato da Vito Lombardi, debutta a Verona Renato Balsadonna, impegnato per la prima volta con questa partitura.
Protagonisti, nei panni di Don Giovanni, Andrea Mastroni (27, 31/1 e 3/02) al suo debutto nel ruolo, e Pier Luigi Dilengite (29/01), mentre George Andguladze sosterrà il ruolo del Commendatore per tutte le recite; Donna Anna sarà interpretata prima da Laura Giordano (27/1 e 3/2), poi da Sylvia Schwartz (29, 31/1), mentre si alterneranno come Don Ottavio Antonio Poli (27 e 29/1) e Oreste Cosimo (31/1 e 3/2); nel ruolo di Donna Elvira si avvicenderanno Veronika Dzhioeva (27, 31/1 e 3/2) e Valentina Boi (29/1), mentre Biagio Pizzutti vestirà i panni del fedele Leporello per tutte le recite. E per tutte le recite Davide Giangregorio sarà Masetto, insieme alla Zerlina di Barbara Massaro (27, 31/1 e 3/2) e di Cristin Aresenova (29/1).
Repliche: martedì 29 gennaio, ore 19.00 – giovedì 31 gennaio, ore 20.00 – domenica 3 febbraio, ore 15.30.

Lascia un commento