In memoriam… Wilma Lipp (1925-2019)

Soprano Wilma Lipp (Vienna, 26 aprile 1925 – 26 gennaio 2019)
Colonna portante della Staatsoper di Vienna, dove si è esibita pressochè ininterrottamente dal 1945 (debutto come Kate Pinkerton in Madama Butterfly) fino al 1981, anno del suo ritiro dalle scene (come Marescialla nel Rosenkavalier). Attiva anche sui palcoscenici internazionali, specie come cantante mozartiana, la Lipp non ha mancato di porsi in evidenza anche nell’opera italiana, nell’operetta e in sede cameristica e concertistica, lasciando però un’impronta di rilievo principalmente nel genere “coloratura”, di cui ha rinverdito buoni fasti in virtù di una tecnica sicura e capacità di affrontare facilmente ogni tipo di agilità. Voce di limitato spessore, quella della Lipp si è comunque fatta ammirare anche in opere straussiane (Capriccio) e wagneriane (Maestri Cantori) ma specialmente nei grandi ruoli d’agilità mozartiani: Costanza (Il ratto dal serraglio) e Regina della notte (Flauto Magico).

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento