Venezia: Presentato il cartellone 2019/20 della Fenice

La Stagione relativa a Lirica e Balletto e la Stagione Sinfonica 2019-2020 della Fondazione Teatro La Fenice sono state presentate martedì 2 luglio 2019 dal sovrintendente e direttore artistico Fortunato Ortombina: presenti, il direttore generale Andrea Erri, il responsabile artistico per la danza Franco Bolletta, oltre a Giovanni Dell’Olivo, direttore generale della Fondazione di Venezia, e Monica Cristanelli, responsabile territoriale del Gruppo Intesa Sanpaolo.
Prima di illustrare i programmi, Ortombina ha rivolto alcune parole di ringraziamento, innanzi tutto, ai sostenitori istituzionali del teatro veneziano: dall’amministrazione comunale, alla Regione, allo Stato, che sta agevolando l’attività di questo e di altri teatri, prevedendo, in futuro, l’imminente varo di leggi, che recepiranno le aspettative del settore. È stata poi la volta dei soci sostenitori: in particolare, la Fondazione di Venezia – che offre da anni il suo contributo non solo finanziario –, alla quale si è aggiunto, dal gennaio di quest’anno, il Gruppo Intesa San Paolo, che ha rinnovato il suo sostegno alle Stagioni Lirica e Sinfonica 2019-2020, a rafforzare il proprio legame con Venezia. Ma molti altri sono stati i soci sostenitori, vecchi e nuovi, passati in rassegna da Ortombina: Assicurazioni Generali, Camera di Commercio di Venezia e Rovigo, Fondazione Michelangelo, Fondazione Rubi, McArthurGlen, Eni, Save, Fenice s. p. a. (industria chimica di Valdagno), Zafferano (che ha realizzato il calice con il logo feniceo). Ulteriori ringraziamenti sono stati rivolti, tra gli altri, agli Amici della Fenice di Venezia che, dopo l’incendio del teatro, furono i primi a offrire aiuto per la rinascita, mentre attualmente sponsorizzano il Progetto “Nuova musica alla Fenice”. Il teatro è in continuo miglioramento come dimostrano il nuovo sito web, che risulterà ancora più efficace strumento di lavoro e di studio (basti pensare all’Archivio Storico online), e il potenziamento della Web radio, che trasmetterà in diretta gli spettacoli, non ripresi dalla RAI o da altri Network.
Nell’allegato la stagione in dettaglio

Allegati

Lascia un commento