I gioielli di Maria….(quarta parte)

In questa puntata vi parlo di gioielli che hanno accompagnato Maria Callas in occasioni particolari nel corso della sua vita. Questi sono preziosi che non furono acquistati dalla coppia Meneghini-Callas, ma prestati dalle più prestigiose gioiellerie in occasioni ufficiali di particolare risonanza.
Un esempio sono i meravigliosi monili messi a disposizione dalla Harry Winston che la Callas sfoggiò nel corso del celeberrimo Imperial Ball che si tenne ai primi del 1957 al Waldorf Astoria Hotel di New York.
Con tanto di gendarme dietro le quinte a controllare la Divina e le sorti della magnifica collana fu la Van Cliff and Arpels che ottenne il prestigio di poter sfoggiare proprie creazioni al collo della Callas nel dicembre del 1958 all’Opéra Garnier di Parigi.
Nel maggio del 1962 a festeggiare il compleanno del presidente Kennedy, insieme a Marilyn Monroe e altri, la Callas cantò brani dalla Carmen di Bizet. L’abito a grandi papaveri rossi della Biki fu abbellito da una parure di brillanti di enorme valore.Molte furono anche le occasioni mondane, una festa o una prima teatrale per la quale Maria ebbe ad indossare creazioni orafe avute in prestito. Ironia della sorte volle che gli orecchini che indossò per assistere all’ Adriana Lecouvreur di Cilea con Renata Tebaldi al Metropolitan di New York fossero poi comprati anni dopo da Onassis e regalati a…Jacqueline Kennedy ormai divenuta Onassis.

Lascia un commento