Gaetano Donizetti (1797-1848):”Anna Bolena”

Tragedia Lirica in due atti. Coro e Orchestra del Teatro alla Scala di Milano. Gianandrea Gavazzeni (direttore). Nicola Rossi Lemeni ( Enrico VIII), Maria Meneghini Callas (Anna Bolena), Giulietta Simionato (Giovanna Seymour ), Plinio Clabassi (Lord Rochefort), Gianni Raimondi (Lord Riccardo Percy), Gabriella Carturan (Smeton), Luigi Rumbo (Sir Hervey). Registrazione: Milano, Teatro alla Scala, 14 aprile 1957. 140′ 26 – Nel cofanetto: Il programma di sala originale, una introduzione a cura di Angelo Foletto, la st0ria dell’allestimento e immagini dall’Archivio fotografico del Teatro alla Scala. 2 cd Skira – Classica – Collana Teatro alla Scala Memories.
Su questa storica serata scaligera che segnò l’avvio ufficiale di quella che è stata considerata la “Donizetti renaissance” è stato sicuramente scritto di tutto e di più. Domina la potenza drammatica di Maria Callas, benchè in evidente declino vocale, affiancata da una straordinaria Giulietta Simionato. Possiamo dire che “tutto il resto è noia”?…Forse no, ma di certo sappiamo che, per le voci maschili, in quegli il “belcanto”  non si sapeva ancora cosa fosse veramente, cosicchè, le presenze se pur importanti di un Lemeni e di un Raimondi, suonano quasi “sbiadite” rispetto alla levatura delle due vere dominatrici della serata. La concertazione di Gavazzeni fu sicuramente appassionata, benchè la partitura fosse proposta alquanto mutilata. Questi brevi appunti che nulla tolgono all’importanza di questo documento sonoro, qui riproposto in un prezioso cofanetto che, anche grazie un prezioso apparato iconografico, ci racconta la nascita, o meglio sarebbe dire, la rinascita di questa Anna Bolena. Assolutamente da avere, per chi ancora non conoscesse questa importante tappa della storia dell’interpretazione lirica.

Lascia un commento