Rossini: “Furore e Magia” – parte 1



Sergio Ragni
, musicologo e musicofilo, è tra i più noti collezionisti rossiniani. Dalla sua casa napoletana, la Villa Belvedere, prende il via la serie di incontri dedicati a Gioachino “Rossini, furore e magia”.

In questa casa, dove molto probabilmente il Compositore fu ospite durante le sue stagioni napoletane al San Carlo, si percepisce tuttora la sua viva presenza attraverso una collezione prestigiosa di oggetti, spartiti autografi, lettere che testimoniano concretamente la eccezionalità e la modernità, per così dire, “mediatica” del Genio pesarese. Un fenomeno musicale (e non solo) vitalissimo ieri come oggi.

Lascia un commento