Ricordi ed emozioni dal loggione

callasA luglio di quest’anno la Azzali editore di Parma, famosa casa editrice, conosciuta ai più per la copiosa serie di monografie dedicate ai cantanti lirici, ha dato alle stampe un piccolo libretto intitolato I loggionisti: ieri, oggi, domani carrellata di una loggionista 642-436 nel mondo des enfantsdu paradis” di Valeria Pedemonte.
Purtroppo devo anticipatamente dirvi che finora il libro non e’ in vendita. Ai più fortunati e’ data la possibilità di recuperarne una copia gratuita andando personalmente presso l’ufficio dell’Assessorato Turismo, Marketing Territoriale e Identità in via Bautta 12 a Milano, dico personalmente perché dall’Assessorato non fanno spedizioni! Tutto IT Certification questo dispiace perché il lavoro della Pedemonte è delizioso e meriterebbe la possibilità di essere letto ai più.
Attraverso le 32 pagine che compongono il volume , l’Autrice fa rivivere i ricordi e le emozionicallas legati al Loggione, che non e’ solo la parte più alta della Scala, ma anche fucina di passioni viscerali per la musica, la lirica e il teatro. Un microcosmo fatto di volti, riti, storie e curiose leggente che nel loro manifestarsi hanno sancito i successi, le ovazioni e talvolta le impietose critiche nei confronti dei più grandi della lirica e della musica classica. Prendono così forma le figure del Loggionista di Porta Cicca, della Signorina Rossi, della magra Margherita, di Natale Galvani che della sua casa in corso Vercelli aveva fatto un tempio dedicato alla musica, alla Scala, alla Callas.La stessa Pedemonte si descrive in quegli anni cinquanta come una giovanissima studentessa timida e svogliata , che crescendo ed ascoltando la Maria, come veniva chiamata dai milanesi,divenne ben presto una frequentatrice del Loggione, fino a che il Titta e la Maria, commossi dalla patetica fragilità della ragazza presero l’abitudine di passargli un biglietto per il palco, non snaturando però l’animo che di Valeria era ed e’ rimasto quello di Loggionista. Carichi di fine humor i disegni a corredo del libro di Giuseppe Novello.

One Comment

  1. angela rigoli

    Sapete cortesemente dirmi se il libro della Signora Pedemonte è stato messo in commercio?
    Grazie!
    Sarebbe un omaggio almeno postumo!

Lascia un commento