Gioachino Rossini (1792-1868):”Songs”

Lawrence Brownlee (tenore), Jennifer Larmore (mezzosoprano), Catherine Wyn-Rogers, Mireille Delunsch (soprani), Brindley Sherratt, Mark Wilde (baritoni) Geoffrey Mitchell Choir. Malcom Martineau (pianoforte), Renato Belsadonna (Maestro del Coro), Nicholas Basworth (Harmonium) registrazione: Londra, luglio 2008 1 cd Opera Rara 247. Questo interessante ci porta in casa Rossini, con una carrellata di una serie di quelle composizioni chiamate dal compositore “Péchés de vieillesse” (Peccati di vecchiaia). Musica da camera di vario genere che, dopo il ritiro a vita privata, Rossini iniziò a produrre a partire dal 1857, all’età di 65 anni. Da questo momento la vita, ma anche la casa del compositore cominciò ad animarsi, diventando un punto di riferimento per il fior fiore della società parigina e per tutti i musicisti e cantanti che transitavano nella capitale.  In questo cd troviamo un assaggio  di arie, ariette in stile esotico, duetti, quartetti e pagine corali, accompagnate dal pianoforte ma anche dall’harmonium e interpretate da un gruppo di validi e noti nomi del panorama lirico internazionale, quali Mireille Delunsch, Jennifer Larmore e l’astro nascente del firmamento tenorile “belcantista”, Lawrence Brownlee, che spicca con il suo timbro luminoso e il suo svettante registro acuto. Pregevole l’accompagnamento pianistico di Malcom Martineau.

Lascia un commento