Santiago del Cile, Teatro Municipal:”Ariadne auf Naxos”

Santiago del Cile, Teatro Municipal, Stagione Lirica 2011
ARIADNE AUF NAXOS
Opera in un prologo e un atto su libretto di Hugo von Hofmannsthal
Musica di Richard Strauss
Personaggi del Prologo e dell’Opera:
Prima Donna / Ariadne CHRISTINE GOERKE
Tenore / Bacchus RICHARD COX
Zerbinetta EKATERINA LEKHINA
Harlekin PATRICIO SABATÉ
Scaramuccio GONZALO ARAYA
Truffaldin DAVID GÁEZ
Brighella / Il maestro di ballo LEONARDO POHL
Personaggi del Prologo:
Il compositore GUNDULA SCHNEIDER
Il professore di musica LEONARDO NEIVA
Un parrucchiere PABLO JIMÉNEZ
Un lacchè PABLO OYANEDEL
Un soldato CLAUDIO FERNÁNDEZ
Il maggiordomo ROMANUS FUHRMANN
Personaggi dell’Opera:
Naiade PAMELA FLORES
Driade EVELYN RAMÍREZ
Echo ANDREA AGUILAR
Coro e Orchestra del Teatro Municipal di Santiago
Direttore Rani Calderón
Regista Marcelo Lombardero
Scenografia Diego Siliano
Costumi Luciana Gutman
Luci José Luis Fiorrucio
Pianista Miles Clery-Fox
Coreografia Edymar Acevedo
Santiago del Cile, 13 giugno 2011
Con una prima assoluta per il Cile, Ariadne auf Naxos di Richard Strauss è stata rappresentata come novità della Stagione Lirica 2011 del Teatro Municipal. L’opera, secondo titolo in cartellone, ha la pretesa di essere una delle rappresentazioni dell’anno, offrendo un argomento molto originale, la magia del teatro dentro il teatro, con situazioni tragicomiche e ruoli che presentano grandi difficoltà per i loro interpreti. Ancora una volta la regia è stata affidata all’artista argentino Marcelo Lombardero che ha incontrato generalmente il gradimento del pubblico. Lo scorso anno, fece molto parlare di sé per una messa in scena  molto moderna dell’opera Alcina. Il cast vocale era ben assemblato, con una menzione particolare per il reparto femminile. Si sono distinti il soprano Christine Goerke (Prima Donna / Ariadne), il tenore Richard Cox (Tenore / Bacco), il soprano Ekaterina Lekhina (Zerbinetta) –già apprezzata Gilda in Rigoletto l’anno passato- e il mezzosoprano Gundula Schneider (Compositore). Christine Goerke, cantando la Prima Donna e Ariadne, ha mostrato buone qualità vocali, in special modo nel ruolo di Ariadne durante l’atto unico, buona tecnica e con un fraseggio intenso e convincente, per culminare nel duetto con Richard Cox, convincente quasi al livello della Goerke. Il trio delle ninfe è stato cantato da tre cantanti cilene di primo livello Pamela Flores, Evelyn Ramírez e Andrea Aguilar. Squisita la Zerbinetta di Ekaterina Lekhina. Voce agile e bella, ha incarnato un personaggio divertente ben risolvendo la propria grande aria. Quanto al Compositore di Gundula Schneider, basta segnalare che è stata il maggior sostegno durante il Prologo, durante il quale si è imposta per la sua presenza lirica ed una tecnica vocale molto buona. Il baritono brasiliano Leonardo Neiva ha impersonato adeguatamente il personaggio del Professore di Musica, tanto a livello attoriale quanto vocale. La parte musicale è stata affidata al titolare dell’Orchestra Filarmonica di Santiago, Rani Calderón, che ha ben diretto.
La scenografia di Diego Siliano, i costumi di Luciana Gutman e le luci di José Luis Fiorruccio sono state adeguate ad una corretta rappresentazione dell’opera. Ariadne è considerata come l’opera più raffinata di Richard Strauss, nella quale viene proposto una sorta di dialogo tra la tragedia classica (la storia di Arianna) e l’opera buffa, legata agli argomenti più leggeri della “commedia dell’arte” italiana (con Zerbinetta e i suoi compagni).
La scenografia durante il Prologo ci è sembrata moderna, elegante e funzionale. Lo stesso non si può dire dell’atto: un po’ povera e con una scena di dimensioni ridotte, dove erano relegate la maggior parte del tempo Ariadne e le tre ninfe.
Versione italiana a cura di Matteo Iemmi

Lascia un commento