VERONA IN MUSICA: TRE CONCERTI STRAORDINARI

Dopo il Festival d’estate 2020, Fondazione Arena invita tutti i cittadini a tre concerti straordinari per abbracciare nuovamente la città: tre eventi gratuiti nel segno della grande Musica nelle piazze più suggestive di Verona. La nuova iniziativa porta brani di Beethoven, Cherubini, Rossini, Bellini e Donizetti, fuori dall’amata cinta dell’anfiteatro millenario ma rimanendo sempre a cielo aperto, tra monumenti e scorci scaligeri che sono orgoglio e vanto in tutto il mondo: una bellezza da non dare per scontata, soprattutto dopo la terribile tempesta dello scorso 23 agosto. Verona in musica è quindi un’occasione unica e privilegiata per riscoprire l’arte e la città in tutte le loro forme.
I tre eventi nelle piazze sono ad ingresso gratuito fino ad esaurimento posti, seguendo le norme di sicurezza e di distanziamento interpersonale, con una durata prevista di 75 minuti circa senza intervallo. Per ognuna delle serate l’orario di inizio è fissato alle 19:30 ed è previsto un recupero il giorno successivo in caso di maltempo.
Piazza Bra – 27 settembre | ore 19.30
“Beethoven e Cherubini”
Orchestra e Coro dell’Arena di Verona
Direttore Andrea Battistoni
Maestro del Coro Vito Lombardi
Egmont, ouverture in fa minore, op. 84 | Ludwig van Beethoven
Pater noster | Exulta e lauda | Luigi Cherubini
Sinfonia n. 7 in la maggiore, op. 92 | Ludwig van Beethoven
Piazza Dei Signori  –3 ottobre | ore 19.30
“Il Belcanto Italiano”
Orchestra e Coro dell’Arena di Verona
Direttore
Jordi Bernàcer
Maestro del Coro Vito Lombardi
Soprano Ruth Iniesta
Tenore Enea Scala
Sinfonia da L’Italiana in Algeri | Gioachino Rossini
“Eccomi in lieta vesta” | I Capuleti e i Montecchi | Vincenzo Bellini
Eccomi a voi, miei prodi” | La donna del lago | Gioachino Rossini “Che interminabile andirivieni” | Don Pasquale |  “Regnava nel silenzio” | Lucia di Lammermoor | Gaetano Donizetti
Sinfonia da La Cenerentola | Gioachino Rossini
Qui la selva è più folta ed ombrosa” | La Sonnambula | Vincenzo Bellini
Tombe degli avi miei” | Lucia di Lammermoor | Gaetano Donizetti
A fosco cielo, a notte bruna” | La Sonnambula | “Meco all’altar di Venere” | Norma | “Ah! Non credea mirarti” | La Sonnambula | Vincenzo Bellini
Piazza San Zeno  10 ottobre | ore 19.30
“Petite Messe solennelle” per soli, coro e orchestra
di Gioachino Rossini

Orchestra e Coro dell’Arena di Verona
Direttore Francesco Ommassini
Maestro del Coro Vito Lombardi
Soprano Ruth Iniesta
Contralto Agostina Smimmero
Tenore Matteo Roma
Basso Alessandro Abis

 

 

 

Lascia un commento