“Berlioz e Virgilio in opera e in Italia. Berlioz sotto le Alpi e musiche sopra l’Eneide”

Atti del convegno di studi: Bologna, R. Accademia Filarmonica 5 ottobre 2019
a cura di Piero Mioli
Patron Editore (2021)
Volume di 235 pagine, ISBN 9788855535144
€ 26,00
Anche nel 2019, con la cadenza annuale, che ha sempre contraddistinto i convegni della R. Accademia Filarmonica di Bologna, l’importante istituzione della città felsinea ha celebrato ben due anniversari, non limitandosi soltanto a quello musicale, rappresentato dai 150 anni della morte di Berlioz, ma ampliando i suoi interessi culturali a Publio Virgilio Marone del quale ricorrevano 2038 (2019 più 19) anni dalla sua morte. Del resto, pur così lontani nel tempo, i due grandi artisti sono indissolubilmente legati, se non altro perché Berlioz si ispirò all’Eneide per la sua opera Les Troyens. Pubblicati nel 2020 a cura di Piero Mioli, che è l’organizzatore e l’artefice di questo come degli altri convegni promossi dall’Accademia, gli atti  sono costituiti da ben 16 contributi, cinque in più rispetto alle relazioni presentate nella Sala Rossini in occasione dell’evento. Il volume è, infatti, arricchito dalla traduzione di Piero Mioli di quattro articoli di Berlioz sul Guglielmo Tell di Rossini, tutti pubblicati sulla «Gazette Musicale de Paris», dai contributi del compianto Francesco Sabbadini (Spontini e Verdi selon Berlioz), e di Ilde Illuminati sulla musica e la musicalità che contraddistinguono l’Eneide di Virgilio e da due saggi dello stesso Mioli riguardanti, il primo, lo sfortunato amore di Didone ed Enea nelle opere di Cavalli e Sarti, mentre il secondo, dal titolo Fausta Bibbia. Ottanta testi sulla fortuna del magico dottore, è un preciso e puntuale excursus sulle trasposizioni letterarie, musicali e anche cinematografiche di cui è stato protagonista Faust. Completano il volume i saggi L’Italia pittoresca di Olga Visentini, Ventimila franchi di ammirazione. Berlioz e Paganini di Danilo PrefumoLe style du temps. Berlioz critico, il canto e i cantanti di Giancarlo Landini, Drammaturgia dei Troyens di Laura Cosso, I Troiani in Italia. Berlioz, i suoi eroi e la terra di Virgilio di Maurizio Biondi, Le voci dell’eroe. Gli interpreti di Énée nei Troyens  di Berlioz di Maurizio Modugno, Fidelitas di Didone. Una cantata di Jommelli di Guglielmo PianigianiDidone regina e donna di Jadranka Bentini, Tra Toscanini e Bernstein. L’opera sinfonico-corale di Berlioz in disco di Alessandro Nava e, infine, Cent’anni di Berlioz a Bologna di Nicola Pirrone. Come tutte le altre produzioni dell’Accademia Filarmonica di Bologna, anche questa si distingue per la sua completezza e per l’altissima qualità a livello musicologico dei singoli contributi perfettamente ordinati per temi da Piero Mioli, autentico demiurgo di questa nuova pregevole iniziativa editoriale non solo musicale, ma più ampiamente culturale. 

   

Lascia un commento