Verona, Teatro Nuovo:”Sogno di una notte di mezza estate”

Dopo il grande successo di Mine vaganti e di Pa’, il Grande Teatro, rassegna organizzata dal Comune di Verona in collaborazione col Teatro Stabile di Verona, prosegue con “Sogno di una notte di mezza estate” di William Shakespeare con la regia di Andrea Chiodi che torna a Shakespeare dopo il successo dellaBisbetica domata”. “Sogno di una notte di mezza estate” va in scena al Nuovo martedì 13 alle ore 20.45 con repliche fino a sabato 17 alla stessa ora. L’ultima replica, quella di domenica18, è invece alle 16.00. Giovedì 15 alle ore 18.30 gli attori incontreranno il pubblico nel Piccolo Teatro di Giulietta. L’incontro, a ingresso libero, sarà condotto dalla giornalista Alessandra Galetto e da Carlo Mangolini, direttore artistico Spettacolo del Comune di Verona.
Lo spettacolo (prodotto da LAC Lugano Arte e Cultura
in coproduzione con CTB – Centro Teatrale Bresciano, Centro D’arte Contemporanea Teatro Carcano e dal Teatro Stabile di Verona) vede in scena ben quattordici attori, molti dei quali, giovanissimi, alla loro prima prova importante dopo il diploma alla Scuola del Piccolo Teatro di Milano.
Biglietti in vendita al Teatro Nuovo (dal lunedì al sabato, ore 15.30-19.30) e a Box Office (dal lunedì al venerdì, ore 9.30-12.30 e 15.30-19.00, e il sabato dalle 9.30 alle 12.30). Biglietti on line su www.boxol.it/boxofficelive e www.boxofficelive.it

Lascia un commento